Università a Vicenza

  • home
  • info

Presentazione

ricerca


La Fondazione Studi Universitari di Vicenza- FSU, proseguendo quanto fatto dal Consorzio per lo Sviluppo degli Studi Universitari fino al 2002, è l’espressione della volontà di istituire a Vicenza dei percorsi formativi di livello universitario direttamente collegati e rapportati con il territorio. I Soci Fondatori della Fondazione sono la Provincia di Vicenza, il Comune di Vicenza e la Camera di Commercio di Vicenza ed i Soci Sostenitori sono Banca Popolare di Vicenza, Regione del Veneto e Confindustria Vicenza. A questi si affianca da sempre, con un importante e valido contributo, la Fondazione Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza. Belluno e Ancona.

Gli indirizzi e le decisioni di oltre 20 anni di attività sono sovrintesi da un ben determinato “modus operandi”. Innanzitutto l’accordo e l’intesa con le rappresentanze sociali ed economiche, le sociali direttamente in assemblea con i Soci Fondatori ed i Soci Sostenitori e le economiche con un continuo raffronto e confronto con le associazioni di categoria. Così la risposta universitaria data al territorio vicentino è risultata essere valida anche per tutte le province limitrofe.

È inoltre importante l’unicità dei progetti attivati; non intesa come assoluta novità, ma con lo scopo di evitare doppioni e le connesse diseconomie regionali. Fu così per Ingegneria Gestionale – primo corso attivato a Vicenza nell’a.a.1990-91 in collaborazione con l’Università di Padova - e per tutte le iniziative che seguirono.

L’impegno per lo sviluppo universitario è indirizzato verso l’eccellenza delle iniziative; eccellenza che alla propria base ha la garanzia di due prestigiosi Atenei quali quello di Padova e quello di Verona.

Un’ulteriore considerazione riguarda i corsi attivati in Vicenza, che non creano dotti disoccupati, al contrario ad oggi si ha il risultato di un inserimento dei laureati in breve tempo dal conseguimento del titolo. Tale impostazione ha fatto sì che Vicenza non fosse etichettata come “corsificio”, fatto comune in altri contesti italiani: per Vicenza si può parlare invece di vera e propria sede universitaria. Questo risultato lo si deve all’attenzione data alla presenza continua dei docenti non solo per la didattica frontale; si sono infatti creati gli uffici, le sale per le riunioni e per i workshop, i laboratori di ricerca, informatici, linguistici, e si è dato sostegno alle attività congressuali ed ai meeting di aggiornamento e ricerca. L’istituzione e la vitalità in Vicenza del Dipartimento di Tecnica e Gestione di sistemi industriali dell’Università di Padova (DTG) ed il Polo Scientifico Didattico “Studi sull’Impresa” dell’Università di Verona, ne sono la concreta riprova.

Importante e fondamentale è dunque il ruolo di supporto all’Università svolto dalla Fondazione Studi Universitari. A tale ruolo vanno ad aggiungersi più marcate le funzioni di monitoraggio, di collegamento con l’economia locale, con il mondo della cultura e con ogni iniziativa pubblica o privata nella quale l’Università stessa possa portare il proprio contributo. È, infatti, la Fondazione Studi Universitari, come da proprio Statuto, il promotore e il sostenitore dell’istruzione universitaria a Vicenza. Essa è chiamata a fungere così da coordinatore e collettore delle esigenze, delle domande, degli obiettivi, delle risorse e delle programmazioni. Fin dall’inizio l’impegno è stato quello di voler creare un ambiente universitario completo dove all’attività primaria di didattica si aggiungono quelle di ricerca e di organizzazione. Per quanto riguarda la didattica, nell'anno accademico 1990/91 è stato attivato, in convenzione con l'Università di Padova (Ingegneria) il corso di Laurea in Ingegneria Gestionale. Oggi il Polo Universitario di Ingegneria offre il Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, il Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica e Meccatronica, il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccatronica e il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria dell’Innovazione del Prodotto.

Nel 1999 nasce la collaborazione con l'Università di Verona (Economia) che porta all'istituzione del Polo Universitario di Economia con l'offerta oggi il Corso di Laurea in Economia Aziendale, il Corso di Laurea in Economia e Commercio, il Corso di Laurea Magistrale in Direzione aziendale e il Corso di Laurea Magistrale in Economia delle Imprese e dei Mercati internazionali.

Nasce poi nel 2002, in convenzione con l'Università di Padova (Medicina Veterinaria) il Polo Universitario di Sicurezza Alimentare che offre il Corso di laurea triennale in Sicurezza Igienico-sanitaria degli Alimenti (SIA).