Università a Vicenza


  • home
  • info

Progetti di ricerca

ricerca


Progetti di ricerca realizzati con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Verona Vicenza Belluno e Ancona



Progetti attivi

BANDO 2010 PER PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA


Titolo: "Sviluppo di tecnologie a ridotto consumo energetico, impiego di materiali a basso impatto ambientale e implementazione di sistemi per la sicurezza alimentare e la qualità del prodotto. Analisi della convenienza commerciale e sostenibilità economica dei prodotti di ricerca"

Descrizione: Lo studio progettuale si prefigge di dare un contributo per la crescita scientifica e tecnologica del territorio vicentino dove i settori agroalimentari primario e secondario rappresentano una parte rilevante dell’economia. In questa fase storica la progettazione eco-compatibile degli impianti tecnologici e l’impiego di materiali facilmente degradabili rappresentano un fattore di competitività per l’economia del territorio. L’implementazione degli standard di sicurezza igienico-sanitaria degli alimenti prodotti con l’impiego di nuove tecnologie di processo e di nuovi materiali eco-compatibili sono gli ulteriori obiettivi del progetto di ricerca. Garantire sicurezza e qualità dei beni alimentari prodotti ha dei costi diretti e indiretti importanti, anche sotto l’aspetto energetico. Spostare i controlli sempre più a monte della filiera utilizzando metodi rapidi e di facile impiego comporta rilevanti vantaggi economici con un aumento anche dell’efficienza organizzativa della filiera. Il recupero di sottoprodotti di lavorazione e il loro opportuno riutilizzo nel ciclo produttivo comporta un risparmio economico per l’impresa e benefici di ordine ambientale. L’attività progettuale si avvantaggia dei risultati preliminari conseguiti con lo studio di fattibilità finanziato con il bando 2009 della Fondazione Cariverona. Tali risultati sono la base scientifica per l’impostazione e lo sviluppo dell’attività sperimentale del progetto.


BANDO 2011 PER PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA

Titolo: "Sviluppo e applicazione di nanotecnologie per il superamento di disabilità fisico-funzionali e per la prevenzione di tossi-infezioni nell’uomo”

Descrizione:Il progetto intende sviluppare, mediante un approccio altamente multi-disciplinare (che farà ampio ricorso alla condivisione di conoscenze e di attrezzature presenti presso le sedi Universitarie di Vicenza), specifiche soluzioni basate sulle nanotecnologie, in grado di favorire il superamento di condizioni di disabilità e di fenomeni di tossi-infezione nell’uomo. Nell’ambito del progetto, verranno affrontate tematiche attinenti sia alle materia dell’ingegneria che a quelle della sicurezza igienico-sanitaria delle materie prime agroalimentari e degli alimenti derivanti dai processi di trasformazione delle stesse. Per quanto specificamente riguarda l’ingegneria, l’attività verrà svolta relativamente alle tecnologie innovative agenti su scala nanometrica che rendono possibile lo sviluppo di materiali, componenti e dispositivi (fissatori e impianti bio-medicali) caratterizzati da funzionalità non ottenibili con le metodologie convenzionali. La rilevanza di tali tecnologie può divenire enorme, nel momento in cui venga finalizzata alla realizzazione di metodi, dispositivi, componenti in grado di contribuire al benessere della persona. Per quanto si riferisce invece all’igiene e alla sicurezza alimentare, l’attenzione verrà focalizzata sugli effetti citologici di nanoparticelle (nanohorns) residuanti dall’utilizzo dei nanomateriali ai fini della sanificazione indiretta degli ambienti di lavoro o diretta degli alimenti. Inoltre si valuterà l’efficacia dell’impiego di particolati nanometrici nella debatterizzazione delle materie prime e degli alimenti da esse derivanti mediante complessi processi di trasformazione.


BANDO 2012 PER PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA


Titolo: "Sviluppo di innovativi processi a ridotto impatto ambientale per la conservazione e distribuzione a bassa temperatura delle derrate alimentari a salvaguardia della salute"
Descrizione: Il presente progetto di ricerca si propone di sviluppare innovative tecnologie per il trattamento, la conservazione e la distribuzione a bassa temperatura delle derrate alimentari. In particolare le attività di ricerca possono essere indirizzate nei seguenti settori specifici:
- sviluppo di nuove tecnologie di trattamento delle derrate alimentari
- sviluppo di nuove tecniche di controllo e tutela delle derrate alimentari
- implementazione di sistemi di risparmio energetico e di fonti energetiche rinnovabili
- ottimizzazione della logistica dei processi di trattamento, conservazione e distribuzione delle derrate alimentari

Il progetto è articolato nei seguenti Work Package:
WP1 – Innovazione dei processi di conservazione a bassa temperatura delle derrate alimentari.
WP2 – Ottimizzazione logistica della catena di conservazione e distribuzione a bassa temperatura delle derrate alimentari.
WP3 – Sicurezza igienico-sanitaria e qualità nutrizionale di alimenti conservati e distribuiti a basse temperature
WP4 – Valutazione economica delle attività di innovazione e ottimizzazione dei processi di conservazione e distribuzione a bassa temperatura delle derrate alimentari.



Archivio progetti 2003-2009


BANDO 2009 PER PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA

Titolo: "Sviluppo di tecnologie a ridotto consumo energetico, impiego di materiali a basso impatto ambientale e implementazione di sistemi per la sicurezza alimentare"

Descrizione: La disciplina sanitaria della produzione degli alimenti è stata oggetto negli ultimi anni di radicali trasformazioni. Tuttavia diventano sempre più evidenti le aspettative del consumatore anche riguardo gli aspetti etici e ambientali che coinvolgono le produzioni agricole. Da più parti si caldeggia di privilegiare e sostenere quelle filiere o quei prodotti che hanno un basso impatto sia in termini di consumi energetici e idrici sia in termini di emissioni di gas con effetto serra quanto di reflui e solidi il cui trattamento spesso richiede ulteriori massicci interventi dal punto di vista energetico. Lo sviluppo di nuove tecnologie di processo basate sul proficuo impiego dei materiali innovativi le cui ricadute siano evidenti oltre che sul piano della crescita scientifica ed economica della società, anche sul piano sociale, sanitario, etico, del risparmio energetico e dello sviluppo sostenibile è un'esigenza non più procrastinabile. Lo studio di fattibilità che viene proposto si articola su 4 argomentazioni o macroattività (Work Package, WP) che investono la sostenibilità ambientale, il risparmio energetico e la sicurezza alimentare. A corollario della parte tecnica c'è la valutazione della sostenibilità economica e finanziaria delle idee progettuali in questione.


PROGRAMMA INTERVENTI ANNO 2008

Titolo: "Attrezzature relative a specifici laboratori di Ingegneria in Vicenza"

Descrizione: Acquisizione di attrezzature per il potenziamento e la creazione di specifici laboratori presso le sedi universitarie di Vicenza. I laboratori afferiscono al Polo Universitario di Ingegneria e sono utilizzati per attività didattiche, di ricerca, che contribuiscono allo sviluppo economico produttivo della provincia. La attrezzature vanno ad implementare le potenzialità dei laboratori che contribuiscono ad una formazione universitaria di qualità ed un'utilità di ricerca d'eccellenza nel contesto delle lauree e delle aree scientifiche presenti a Vicenza quali quelle dell'Ingegneria Meccatronica, Innovazione del Prodotto e Gestionale.


BANDO 2007 PER PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA

Titolo: "Contaminanti chimici e biologici nelle derrate di origine animale: valutazione del rischio e strategie di prevenzione"

Descrizione: Lo studio prevede la caratterizzazione di lesioni istopatologiche in organi bersaglio correlabili a trattamenti effettuati con diverse classi di sostanze; l'identificazione di marker fisiologici sensibili ai trattamenti illeciti in campioni di urina, e allestimento di metodi rapidi ed economici per la loro rilevazione; lo studio delle cinetiche di sopravvivenza di un microrganismo emergente Campylobacter spp. nella filiera avicola e nella filiera della bovina da latte; valutazione della sensibilità agli antibiotici e chemioterapici dei ceppi di Campylobacter spp. eventualmente isolati in ambito avicolo.


BANDO 2006 PER PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA

Titolo: "VIorienta – percorsi universitari di Vicenza per le professionalità richieste dal territorio"

Descrizione: Con il progetto VIorienta si è cercato di creare coscienza diffusa delle peculiarità dell’allineamento dei percorsi universitari alla domanda/offerta del lavoro della Provincia di Vicenza e creare sinergia tra Scuola media superiore, Università, Istituzioni e mondo del lavoro, favorendo una metodologia di scelta universitaria basata sulle analisi delle realtà formative universitarie e sulle realtà del mondo economico-produttivo.


PROGRAMMA INTERVENTI ANNO 2006

Titolo: "Prosecuzione progetto allestimento laboratori multidisciplinari da inserire nel Polo Universitario di Vicenza per la formazione di operatori per la gestione di sicurezza e qualità del sistema agroalimentare"

Descrizione: Sviluppo di un percorso didattico finalizzato alla formazione di figure professionali con competenze in sicurezza e qualità degli alimenti nel corso di laurea triennale Sicurezza Igienico Sanitaria degli Alimenti (SIA) presso la FSU di Vicenza. A tal fine è necessario completare l'offerta formativa per gli studenti e altri operatori del settore mediante il potenziamento della dotazione in attrezzature per analisi di parametri di sicurezza e qualità in materie prime e alimenti per l'uomo, nonché allestire un caseificio sperimentale. L'obiettivo è il potenziamento di una rete di collaborazione fra più istituzioni per formare professionisti capaci di gestire la sicurezza alimentare nel percorso "dal campo alla tavola". Per la realizzazione del progetto si richiede un parco strumentale e risorse umane di supporto ai servizi di formazione universitaria e professionale.

Titolo: "Attrezzature relative a specifici laboratori del Polo Universitario di Ingegneria a Vicenza"

Descrizione: Acquisizione di attrezzature per il potenziamento e la creazione di specifici laboratori presso le sedi universitarie di Vicenza. I laboratori afferiscono al Polo Universitario di Ingegneria e sono utilizzati per attività didattiche, di ricerca, che contribuiscono allo sviluppo economico produttivo della provincia.


BANDO 2005 PER PROGETTI DI RICERCA NEL CAMPO DELL'AMBIENTE

Titolo: "Allestimento e sviluppo dei laboratori di ricerca e di didattica del Polo di Ingegneria a Vicenza"

Descrizione: Acquisizione di attrezzature per il potenziamento e la creazione di specifici laboratori presso le sedi universitarie di Vicenza. I laboratori afferiscono al Polo Universitario di Ingegneria e sono utilizzati per attività didattiche, di ricerca, che contribuiscono allo sviluppo economico produttivo della provincia.


BANDO 2004 PER PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA - APPROVATO ANNO 2005

Titolo: "Valorizzazione prodotti lattiero-caseari dell’ambiente montano vicentino attraverso programmi di salvaguardia della biodiversità. Sviluppo di un indicatore di tutela ambientale”

Descrizione: Il progetto si prefigge l’obiettivo di valorizzare e tutelare il territorio montano vicentino, valutando quali aspetti influenzano maggiormente quantità e qualità del latte ottenuto in condizioni di alpeggio, nonché del formaggi derivato da tale latte. Ulteriore obiettivo è contenere l’impatto ambientale e favorire la biodiversità; allo scopo l’interazione animale e ambiente sarà simulata in un indicatore sintetico che ponderi l’(eco)sostenibilità del processo produttivo (ISA, indicatore sintetico ambientale). Lo studio delle condizioni igienico-sanitarie, la definizione di un percorso di tracciabilità mediante tecniche innovative e la promozione dei prodotti lattiero-caseari completano la strategia di tutela delle malghe vicentine.


PROGRAMMA DI INTERVENTI ANNO 2004 - APPROVATO ANNO 2004

Titolo: "Allestimento laboratori multidisciplinari da inserire nel polo universitario di Vicenza per la formazione di operatori per la gestione di sicurezza e qualità del sistema agroalimentare"

Descrizione: Sviluppo di un percorso didattico finalizzato alla formazione di figure professionali con competenze in sicurezza e qualità degli alimenti nel corso di laurea triennale Sicurezza Igienico Sanitaria degli Alimenti (SIA) presso la FSU di Vicenza. A tal fine è necessario completare l'offerta formativa per gli studenti e altri operatori del settore mediante il potenziamento della dotazione in attrezzature per analisi di parametri di sicurezza e qualità in materie prime e alimenti per l'uomo, nonché allestire un caseificio sperimentale. L'obiettivo è il potenziamento di una rete di collaborazione fra più istituzioni per formare professionisti capaci di gestire la sicurezza alimentare nel percorso "dal campo alla tavola". Per la realizzazione del progetto si richiede un parco strumentale e risorse umane di supporto ai servizi di formazione universitaria e professionale.


PROGRAMMA DI INTERVENTI ANNO 2004 - APPROVATO ANNO 2004

Titolo: "Analisi sperimentale delle vibrazioni nelle macchine automatiche"

Descrizione:Il progetto si propone di ampliare le capacità di ricerca della meccanica delle vibrazioni e in generale della meccatronica, mediante l'acquisto di strumentazione specifica per l'acquisizione e l'analisi in frequenza di segnali accelerometri. L'hardware consente di effettuare acquisizioni ed elaborazioni e potenzierà la capacità del laboratorio di Automazioni e Robotica di analizzare e risolvere problemi di ricerca applicata.


BANDO 2003 PER PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA - APPROVATO ANNO 2004

Titolo: "Implementazione modello analisi multi-obiettivo per valutazione sostenibilità sistemi intensivi da latte Destra Brenta"

Descrizione: Il progetto si prefigge di stimare la sostenibilità di sistemi intensivi da latte mediante la metodologia di analisi multi-obiettivo. Il comprensorio in esame costituisce un caso studio poiché la tradizionale zootecnia basata sui prati-pascoli (filiera fieno-latte-grana) è oggetto di una celere trasformazione che implica la sostituzione dei prati a seminativi (mais) e una conseguente intensificazione del processo produttivo che potrebbe comportare un eccessivo rilascio di nutrienti in una area a forte valenza idropotabile (risorgive).